La Marentìa di Sardegna nella panificazione moderna

Per pani e pizze ricchi di oligominerali e poveri di sodio

Il pane con l’acqua di mare è una novità ma anche un’opportunità per i panifici italiani che possono offrire ai loro clienti un prodotto innovativo e antico allo stesso tempo.
Basta sostituire l’acqua e il sale dell’impasto con un solo ingrediente, la Marentìa di Sardegna, per ottenere un pane dalle proprietà straordinarie, proprie del magico mare di una delle terre più antiche del Mediterraneo.

Pane, mare e fantasia. L’impasto con l’acqua del mare.

Più digeribile, più saporito, più salutare. In questo tipo di panificazione la sapidità è già contenuta nell’estratto di mare sardo, che porta con sé tutti gli oligominerali benefici: iodio, magnesio, potassio, ferro e calcio. Inoltre, con solo l’1% di sodio, l’impasto a base di acqua di mare è più sano e non è necessario aggiungere sale.

Per portare il nostro mare nei panifici e nei forni di tutta Italia, abbiamo pensato a una riserva speciale: una cisterna di acqua di mare della Sardegna con una capacità di 1000 litri. Per acquistarla è necessario contattare un nostro consulente.

La pizza. Quella buona, con la Marentìa di Sardegna.

L’acqua di mare sarda può essere utilizzata anche per l’impasto della pizza. Un impasto leggero e gustoso, l’ideale per chi soffre di ipertensione arteriosa, malattie legate al cuore o semplicemente per chi preferisce preservare la salute dell’organismo con una dieta povera di sodio.

Marentìa di Sardegna. Le tue domande, le nostre risposte.

L’acqua di mare si può usare in cucina?

Certamente. Il suo uso risale ai tempi antichi, la usavano soprattutto i pescatori delle zone costiere. Oggi l’acqua marina può essere utilizzata come ingrediente base per la cucina di tutti i giorni o per creare ricette nuove.

L'acqua di mare è sottoposta a un processo di depurazione?

Per essere utilizzata ad uso alimentare, l’acqua di mare deve essere necessariamente sottoposta a un rigido processo di depurazione. La Marentìa di Sardegna è filtrata e sterilizzata a freddo in Sardegna, attraverso un sistema tecnologico appositamente brevettato che la rende perfettamente pura senza intaccare tutte le sue proprietà organolettiche. Per questo è indicata per il consumo alimentare e cosmetico. È senza conservanti e mantiene tutte le sue proprietà organolettiche, benefiche e preziose per la salute.

L’acqua di mare fa bene alla salute?

Ricca di sali minerali, l’acqua marina è fonte di vita e di benessere. La nostra proviene dal mare seducente e incontaminato di una delle terre più antiche del Mediterraneo: la Sardegna. È un estratto purissimo del mare profondo e limpido della Sardegna, una terra dal carattere unico. Non contiene microrganismi o sostanze nocive per la salute ed è idonea al consumo umano, nel rispetto della normativa vigente in materia.

Posso usare l’acqua di mare per cucinare la pasta?

L’acqua di mare è perfetta per la cottura di pasta e riso e per la preparazione di primi e secondi di carne e di pesce.

L’acqua di mare si può usare per le ricette dolci?

Sì. L’acqua di mare Marentìa è un ingrediente versatile, che si presta bene alla preparazione di cibi salati quanto a quella di dolci e panificati.

L’acqua di mare è un sostituto del sale?

L’acqua marina è naturalmente ricca di sali minerali, per questo può essere utilizzata al posto del sale. La Marentìa di Sardegna è disponibile sia per un uso professionale che per l’uso quotidiano, in bottiglia o con il flaconcino spray.

 

Vuoi gustare tutto il buono del mare?

Acquista la Marentìa di Sardegna

 

Acquista la Marentìa di Sardegna nei grandi formati

Bag in box da 10 e 20 litri

Cubo da 1000 litri

Marentìa di Sardegna. Puro estratto di mare in cucina.

Sei un buyer? Sei un agente?

Lasciaci un messaggio e verrai ricontattato.

POR FESR SARDEGNA 2014-2020 - Strategia 2 “Creare opportunità di lavoro favorendo la competitività delle imprese” - Programma di intervento 3 “Competitività delle imprese”. Leggi di più

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuoto
      Calcola la spedizione